11 dicembre 2009

IL GIOCO DELL'OCA VERSIONE AMRITA
E finalmente è terminato.uno dei miei parti più lunghi e travagliati,considerando che ho cominciato a fine luglio...
dunque: ho tagliato tutte le caselle,ho ricamato i 63 numeri.le ho sistemate e puntate sulla stoffa,poi le ho cucite una alla volta,bucandomi circa 3 volte a casellina(fatevi una botta di conti...).
quindi ho smontato tutti gli spilli,e sfilacciato e ritagliato i pilucchi in eccesso.
poi la follia per recuperare le regole "originali"del gioco,ed il decidere come marcare le caselle "oca",e le altre caselle speciali.
la ricerca dei dadi è stata davvero fortunata:all'ipermercato nell'istante in cui mi è venuto in mente di guardare accanto alle fiches,alle carte e ai vari giochi da tavolo,eccoli lì,5 dadi in un pacchettino in un mini espositore.senza etichetta,senza prezzo,ma già nel carrello...E QUANDO MI RICAPITA??(poi ho scoperto che costavano 1 euro in tutto...).
ho infine cucito le "oche",e delle taschine per contenerle.e alla fine mi son chiesta perchè non mettere il tutto in una borsina,e così eccomi a cucire altre 3 ore...ma sono soddisfatta e felicemente svuotata.certo,non trovo il cavetto per passare le foto nel pc,ma che importa?lo farò più tardi,perchè io ADESSO non dico che pulisco,ma almeno mi faccio da una parte e ci provo...
le iniziali dei nani al centro del tabellone
spero solo che i nani apprezzino la fatica disumana della zia!
e qui sotto l'immagine della scrivania,il lato più ordinato della stanza(il resto non ve lo mostro perchè un pò di pudore ce l'ho anche io!),anche perchè alla fine non avendo più spazio,e temendo di rompere qualcosa nei vari spostamenti,ho cucito la custodia sul pavimento.io seduta davanti alla macchina da cucire,il pedale sotto alla coscia destra.
lo so,lo so...sono un caso disperato....
a,senza farinacei ho già perso 2 kg in 3 giorni.chissà tra 2 settimane...sono mooolto orgogliosa di me stessa,nonchè felice di accarezzare con gli occhi i jeans che tra poco tornerò a mettere.
oi,come mi mancano!

21 commenti :

silvia ha detto...

ma che lavoro!!!! magnifico... tanti tanti complimenti!
grazie per il tuo messaggio.. mi sento molto fortunata ad aver vinto un premio così bello
buon fine settimana

Perline e bottoni ha detto...

Quanto amore in questo lavoro! Per me sei tutta matta. Io non lo avrei fatto mai mai mai. Brava.

Bugigattolo ha detto...

Bravissima che lavoro certosino! Semplice follia! Gia ti vedo seduta per terra a cucire ;-)
Un abbraccio grande e tranquilla che apprezzeranno sicuramente.

La stanza di Miss Lizzie ha detto...

Che zietta hanno i tuoi nipoti!
Mi auguro che apprezzino il lavoro (e che lavoro!) e che si gustino questo gioco che non tramonta mai.
Bravissima, 10 e lode

Baci baci
Giuliana

bellanna ha detto...

Tu mi sorprendi ogni giorno di più: hai fatto un lavoro bellissimo e complicatissimo. Complimenti per la costanza e la perseveranza, ma certo che la nipotanza apprezzerà, vuoi scherzare?
Il trucco è eliminare i farinacei? bene, io vivo di quelli, ora capisco:-(

amrita ha detto...

ecco,grazie,proprio del vostro incoraggiamento avevo bisogno stamattina!
annì,leva pane,pasta,farine in genere,riso,patate,zucchine,peperoni,melanzane,e se c'è un alimento di cui di solito ti abbuffi,fanne a meno per un pò.
limita il sale e bevi acqua,acqua e ancora acqua.
sappi che il caffè aumenta la ritenzione idrica.gira con sedano e carote in saccoccia.tra 4 settimane sarai 8 kg in meno.

Lilly ha detto...

doppia perseveranza per te, preparazione gioco dell'oca e dieta senza farinacei (ma come fai??!)
complimenti per essere riuscita in entrambe le opere ;)

Val_ ha detto...

Uh che coda di paglia... avevo promesso di aiutarti con le regole, e invece! Beh però alla fine ce l'hai fatta, eccome se ce l'hai fatta. Il gioco è bellissimo, perfetto e trasuda passione e amore.
Vedrai che i nipotonzoli saranno super felici, ma solo i grandi potranno capire QUANTO lavoro ci sta dietro.
Niente più farinacei? E sei ancora viva...? Io ho qualcosa che non va, temo. ;)
Ciao bella, buon w/e
Valeria

Rely ha detto...

azz che lavoraccio...sei stata bravissima!!!! Vedi cosa si fa per amore!!! adesso capisco perchè cercavi le istruzioni!
Ciaooo

amrita ha detto...

eh sì.volevo che fossero quelle d.o.c.
tranquilla val.nel frattempo hanno aggiornato wikiperdia.e ho cercato"tabellone del gioco dell'oca"invece di "gioco dell'oca".e tadàààààà!eccoleeee!!!!
sono contenta soprattutto dell'effetto rustico,potevo farlo in 1000 modi,ma i colori e la stoffa spessa 1 dito (riciclata da un catalogo di un tappezziere per auto)sono quello che volevo.fra 30 anni non sembrerà vecchio,ma antico.speriamo che gradiscano nonostante non abbia joystick o trappole elettroniche.e confido negli adulti...

titti73 ha detto...

Mi fai morire dalle risa. Strano che un commento inizi così, ma è la pura verità. Hai la capacità di raccontare le cose in un modo tale che non si può non ridere. Già, e rido da sola leggendo alcuni tuoi vecchi post. Chissà quanto sei simpatica dal vivo. Sarebbe bello conoscersi...ma internet è così e comunque meno male che c'è. Nella descrizione di come sei capace di incasinarti la vita ( che è praticamente identica alla mia, solo che non sono brava a descriverla come te) forse però non ti rendi conto di come dovresti complimentarti da sola per le meraviglie che riesci a creare. Quest'ultimo lavoro è qualcosa di grandioso, pazzesco e certosino.Trovamela un'altra con tanta pazienza! Io mi arrendo già al solo pensiero. Sei davvero grande. Ma una cosa negativa c'è e te la devo dire, per constatazione personale: difficilmente chi lo avrà capirà quanto lavoro e bravura c'è voluta. Le cose si capiscono solo quando si fanno personalmente. E tu hai sudato! Un bacio, Titti

amrita ha detto...

ti posso garantire che i nani di 4 e 7 anni non lo capiranno.almeno non oggi,non nei prossimi 20 anni.un giorno forse se ne ricorderanno e se lo litigheranno per darlo ai rispettivi figli.io in tutta sincerità l'ho fatto per ambizione.è stato un lavoro a progetto.in genere io son cotta e mangiata.non sopporto le robe lunghe,perchè se non vedo risultati mi stresso e mi demoralizzo.spero che intorno a quel cencino si riunisca una famiglia numerosa.spero che serva a tenere insieme le generazioni di adulti stanchi e stressati con mostriciattoli festanti,ed annoiati da tutto l'elettronico che li circonda.vorrei che i bambini fossero davvero babini,e che i grandi lo ridiventassero per un pò...
grazie tizià per le tue parole.lo riconosco,sono una simpatica umorista.e so scrivere decentemente.mi permetto di scrivere in italiese correggiuto proprio perchè ne conosco la grammatica(lode alla maestra marisa)ma non piaccio a tutti,e di questo devo prenderne atto.ma non so come migliorarmi.non so come stare un pò più tra le righe.parlo forte,sono eccessiva,rido a squarciagola.tratto tutti come se fossimo amici d'infanzia.e questo va bene con chi sa ridere,con chi ha voglia di aprirsi,anche solo il tempo di una risata e di 4 cazzate buttate là su un blog.ma non piace a tutti.
chissà,forse un giorno diventerò diplomatica.forse imparerò a cambiare in base a ciò che mi circonda.imparerò a sbattermene di quel che mi circonda,continuando serena a fare solo ciò che mi compete.forse.un giorno.quando sarò grande.
ancora voglio ridere,e se mi guardano male e mi rispondono peggio,be?che c'è?piango,e fanculo,sono anche fragile.

iana ha detto...

Che meraviglia! Complimenti!

Tzugumi ha detto...

Ah questo è il famoso gioco dell'oca che dovevi fare! Che pazienza, io non mi ci sarei mai cimentata!!!
PS: le foto dei maglioncini sono dell'autrice del pattern :)

Schizzo di colore ha detto...

Ma che meraviglia i regali fatti amorevolmente a mano, con tantissima pazienza ed affetto!
Il tuo spettacolare gioco dell'oca sarà apprezzatissimo!
Ancora brava!
Giulia

Benny ha detto...

Amrita, non ti preoccupare, non importa quando arriva il pacchetto, anzi, il giorno che arriverà sarò anche più sorpresa perchè non me lo aspetterò! :)

serendipity ha detto...

ciao,
siamo vicini di casa, abito tra cesenatico e cesena.
complimenti per i tuoi lavori.
ciao joan
www.craftinitalia.blogspot.com

wwm ha detto...

no ma non ci posso credere. è meravigliosa!
che lavorone.
sei incredibile! complimentiiiiiii!!!!!!!!!

cucicucicoo ha detto...

mamma mia! sono d'accordo con perline...sei una matta!! ma una matta simpaticissima che fa delle cose molto belle, molto piene di amore. a me viene ogni tanto la voglia di fare qualche progetto più impegnativo, ma poi mi viene lo stress solo a pensarci! bravissima! e poi grazie sempre per le tue parole che fanno sempre morire dalle risate!

Gio ha detto...

Che spettacolo, che pazienza!! Sono senza parole. Comunque non sei un caso disperato, le cose strane,tipo ridurci per terra a lavorare, e' normaleeee!

amrita ha detto...

be,dopo una settimana dal suo arrivo,anche un "bene,proprio quello che non volevamo!"sarebbe stato mooolto gradito...penso che il prossimo anno babbo natale andrà in ferie,invece di sbattersi tanto!

Post più popolari