4 dicembre 2009

TUTORIAL PER UNA GHIRLANDA NATALIZIA
intanto ringrazio Maria di THE INDIE HAND MADE SHOW,perchè se non era per lei,col cavolo che oggi muovevo i chiapponi e facevo qualcosa di (spero)socialmente utile.
...che anche oggi la mia buona dose di notizie pessime l'ho avuta.
ma veniamo a noi:
per prima cosa bisogna approfittare del fatto che vostra madre e vostro figlio duenne adorano andare a spasso per pinete,e prenderete 3 piccioni con una fava:
1)il nano sarà impegnato altrove per 3 ore-che ne consegue che voi avete l'equivalente per farvi i fatti vostri,che può essere anche stirare montagne di panni arretrati,ma a caval donato,m'insegnano...
2)il nano appena rientrato a casa da un pomeriggio stancante vorrà solo :acqua,ciccia,splash splash,nanna.-il che ci riporta al punto 1,che è meraviglioso!
3)potrete farvi portare da loro materiale utile,bello,naturale e soprattutto gratis con consegna direttamente a domicilio.
che meraviglia!!!!!:O)
le pigne raccolte da mia madre e dal nano
sono state lavate dalla polvere e asciugate.
poi sono state dipinte di bianco,senza troppa precisione,perchè volevo che conservassero un pò del colore originale.

una volta terminato si lasciano le pigne ad asciugare,e nel frattempo si può leggere,fare una manicure,preparare la cena,guardare che ti hanno sfornato le amiche di blog...insomma,quello che volete! io che non ho pazienza ho preso il phon e in 3 minuti le mie pigne erano belle che asciutte! poi si prende la ghirlanda acquistata precedente all'ikea,tra i risolini delle amiche che non capiscono,ma faceva un profumo così buono,che non potevo lasciarla sul bancale! (detto tra noi,mi sa che è ora che controllo quanto guadagno e quanto ci spendo...) .

si sceglie un punto dove si possa legare una fettuccia rossa,e farne un fiocco,senza rovinare i rami. io ho usato circa 45 cm di nastro,ma voi potete usare avanzi di lana,stoffe,cordini, fili di rame,....insomma,quello che più vi piace,che magari avanza lì inutilizzato in un cassetto!

poi ho preso un paio dei cuori riciclosissimi che s'è inventata quel genio di
fatti immancabilmente con la mia disfatta come sarta,riciclando delle tendine wilma,anch'esse targate ikea,e li ho fissati ad altri 2 pezzi di fettuccia rossa,di lunghezza differente.
li ho cuciti con un rimasuglio di lana rossa.
quindi si mettono insieme i due nastri,facendo attenzione di cucire quello più corto,lasciandolo davanti
quindi si cuciono insieme al fiocco.
in realtà si poteva anche fare tutto da un unico nastro,ma siccome è un esperimento,come al solito,che non so se avrà un bis,sono andata per tentativi,controllando di volta in volta le lunghezze che più mi aggradavano.
poi,con qualche goccia di colla a caldo sul retro di una pigna,la si fissa sopra al fiocco.
continuando finchè la composizione non ci sembra bella.
ci siamo quasi,un pò di pazienza....
dunque,sul punto opposto della ghirlanda si metterà un'altro pezzo di nastro,di circa 40 cm,ma potete tranquillamente andare ad occhio.
e lo si cuce saldamente.io l'ho fissato sul retro,facendo prima una serie di giri,come a voler strozzare il cappio creato,perchè una volta appeso ad un gancio,il nastro subito sotto non farà un'antiestetica rotazione su se stesso,rimanendo così bello da vedere(sarò stata spiegata?)
quindi,voi che certamente avrete un chiodo,un gancio,o qualcosa che sporge da un muro,mettete la vostra ghirlanda su una parete e fotografatela,per deliziare gli occhi del prossimo.io,invece,che sono assolutamente smunita di appigli a parete,ho cercato l'unica superficie piuttosto regolare di casa,che è ovviamente un tappeto ikea.
il tutto nella mansarda,ormai buia,perchè il sole è tramontato,ma mi son detta:o adesso,o mai più!
però potrei stupirvi e fotografarla sul portone di casa,quando nell'anno del mai ci avrò incollato un gancino...

e questo è quanto.

BUON DIVERTIMENTO!!!!!

a,come ogni buona ricetta che si rispetti,vuole il suo tempo di cottura. quindi:1 ora e 5 minuti.

15 minuti per trovare una superficie libera da impicci su cui lavorare.

10 minuti per recuperare tutti i materiali.

5 minuti per colorare e asciugare le pigne.

20 minuti per assemblare,incollare cucire,tagliare.

15 minuti per fare il giro di casa e rendersi conto che non ho un chiodo,e ripiegare sul tappeto.

16 commenti :

Ork'Idea Atelier ha detto...

Ma complimentoni cara!! Notevole impegno e splendidissima riuscita :-))))))

Bacione
Cristina

Perline e bottoni ha detto...

Secondo me all'Ikea scelgono il personale secondo le loro tendenze crativo/patologiche in modo da avere lavoratori praticamente a costo zero: tutto ciò che guadagnano viene reinvestito in acquisti per placare la smania creativa. Ti hanno assunto per questo, sono certa! Ad ogni modo sei uno spasso. Ti metterei sul comodino. Ciau.

The Indie Handmade Show ha detto...

Ma che sei matta? Hai fatto benissimo e non te lo rubo, stà tranquilla, fa la sua figurissima lì dove sta! Mi piace proprio com'è venuta. Poi io sono una mega fan delle ghirland, anche a costo di sentirmi dare della vecchietta (è capitato, sì, ma povere ghirlandone!). Vacci piano all'ikea, però!
Un bacioneoneoneeee!

amrita ha detto...

ma manuuuu,io l'ho fatto per teeee!!!ho pure pensato:coi cuori di cristina s'aggancia pure col post precedente!

ma ti voglio vedere io a tradurre in inglese....

Lilly ha detto...

un'ora e 15 minuti per sfornare una delizia!devi assolutamento piantare il gancino alla porta..quest'anno!è troppo bellina questa ghirlanda per restare sul tappeto della soffitta buia!!!

bellanna ha detto...

Ma quanto sei eclettica sai proprio fare di tutto:-D
Anche io ho lavorato per un mese in un negozio famoso di abbigliamento, è stato più quello che ci ho speso che quello che ho guadagnato!! All'ikea non si può resistere, mi auguro che almeno abbiate sconti per i dipendenti!
Un bacio e buon sabato

elena fiore ha detto...

Ma che tutorial di tutto punto!
E complimentoni per il finalone...
quei 15 minuti per cercare uno spazio libero sulla quale lavorare...sono esilaranti!
Buona domenica, ciao.

elena°*°

amrita ha detto...

beata te che ridi.il marito dice che se non riordino tutto entro 3 giorni,prende 4 sacchi della monnezza....
sarà meglio che mi rimbocchi le maniche...

AbcHobby.it ha detto...

è bellissima la tua ghirlanda, che bello vedere le vostre ghirlande in questo periodo!!

baci eli

Benny ha detto...

Ancora niente, ma aspetto fiduciosa ;)

Rely ha detto...

i tuoi post sono sempre una botta di vita!!! ehehehe Mi faccio di quelle risate!!!
Ma sai che anch'io volevo colorare le pigne di bianco...per fare un centro tavola!!!
Baci

strampalaura ha detto...

AUGURIIIIIIIIIIIIII

lauramortificata ha detto...

ti ho fatto gli auguri perchè qui, con la tua corona natalizia, si respira già aria di Natale!

amrita ha detto...

aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaAAAAAAAAA!
E pensavo di essere più stordita del solito.ho addirittura chiesto al marito la data e se fosse qualche strana ricorrenza.be,bene,allora vuol dire che son riuscita nell'intento.ma ho praticamente tappezzato casa di cuori riciclosi,ho fatto l'albero totalmente bianco e rosso,e prevedo ritocchi nei prossimi giorni...

Anna ha detto...

Sono contenta che sei venuta nel mio blog così ho scoperto il tuo che è un pozzo d'idee decritte con un sense of humour fantastico.Ora mi guardo tutti i tuoi post!Ciao.

Plenitude Messi ha detto...

Complimenti per il post e per il blog, sei bravissima!
Una curiosità, le pigne non emettono resina?
Ricordo quando facevo le ghirlande con mia nonna ma c'era sempre questo inconveniente, e non sapevamo come fare...
Un saluto!
Plenitude

Post più popolari