26 aprile 2010

COME UMA IN KILL BILL

questa mattina mi sento molto come l'eroina di "kill bill".
niente katana.niente sangue.niente drammi.niente.
questa mattina sembro l'eroina di "kill bill".nella scena in cui lei si è risvegliata dal coma e si autoconvince di poter camminare ancora.parlando come una deficiente col suo alluce,all'interno dell'anonimissima "pussy wagon".
ecco,lei era un mito.io sembro una deficiente.sto qui e fisso le mie dita davanti alla tastiera e col potere della mente le sto convincendo che se vogliono possono muoversi.
DICONO CHE NON è CHE NE ABBIANO UNA GRAN VOGLIA...
ma scrivendo si scioglieranno e forse anche le mie attività mentali ricominceranno a fluire.
è inutile:i mercatini mi distruggono.mi schianto proprio...
non è la fatica fisica.è proprio l'aspettativa,l'ansia che li precede,e lo sforzo nella visualizzazione di buoni risultati.che puntuali arrivano,e mi fa molto piacere,ma quando smonto e rientro a casa mi spengo.schiaccio il tasto "off".e mi spengo.punto.durante il mercato penso che la sera mi rilasserò,e quindi va bene così.
ieri invece è successa una cosa brutta.la madre di una collega è stata ricoverata d'urgenza,quindi avevo detto al capo che ci avrei pensato io.ma sono stata tutto il giorno con dei gran pensieri,per lei,la madre,per il marito,che è stanco,e ieri sera DOVEVA essere la sua serata svacco.ieri si meritava di riposare,perchè la settimana è stata lunga e faticosissima.perchè avevo detto che ci sarei stata io col nano.
poi altri pensieri...tipo che mi ero ripromessa di non mettere MAI più il lavoro prima della famiglia...poi pensi che è un'emergenza e il marito è saggio e generoso.stanco morto,ma è un uomo molto saggio,e capirà.in più qualche ora in più significa qualche soldino in più,e lo sappiamo tutti e due che bisogna dire "sì,va bene".
poi ti chiedi se l'emergenza si protrarrà...perchè se così fosse potrei dover mancare altre sere da casa....e questo non sarebbe affatto un bene,perchè avevo promesso di esserci,e io di solito mantengo quello che dico...
morale della favola sono volata a casa,ho preparato il pollo al nano,che non ha voluto cenare.mi sono data una sciacquata al volo e sono corsa a dare il cambio all'altra collega.
a mezzanotte e 30 convincevo mio figlio che aveva sonno...aveva mooooltoooo sonno,...
dopo 40 minuti si è addormentato,ma non importa,perche io dopo 5 secondi (39minuti e 55 secondi prima che lui dormisse)già dormivo.
gli ultimi pensieri sono stati:appena il nano dorme mi alzo e vado a preparare i documenti per la denuncia dei redditi,seguito da:merda...mi toccherà smontare casa alla ricerca di cedolini di versamento e scontrini vari,seguito da:nella mia nuova vita voglio rinascere bibliotecaria,precisetta e ordinatissima.maniacale.voglio ordinare anche i cibi in frigo alfabeticamente,basta che non rinasco ancora pazza e sconclusionata!
ora vado a fare qualcosa,forse più tardi,o magari domani vi mostrerò le foto della bella gente di ieri al mercatino!

12 commenti :

Nunzia ha detto...

è sempre un piacere leggerti...
un abbraccio

amrita ha detto...

ma grazie!ho visto quello chje stai creando,e sei sempre bravissima!!!!!!!

AbcHobby.it ha detto...

che giornatine... accidenti!!!
un bacione e un augurio di buon inizio di settimana!!

eli

Robs ha detto...

uh mannaggia! Vedrai che il marito capirà e che tutto si risolverà... l'ingrediente segreto è crederci!
Buona settimana cara,
Robs

Val_ ha detto...

Capitano questi momenti super frenetici, però poi tutto torna a posto, no? Il marito, già lodato, verrà ricompensato, ed il successo dei tuoi mercatini ti ripaga di tutti gli sforzi.
:)
Valeria

Perline e bottoni ha detto...

Giusto oggi ho pubblicato il post per ringraziarti del bellissimo copriagenda. E ho anche iniziato a scriverti una lunghissima lettera. Vedrai che prima o poi te la spedirò?! E rifletti, niente sensi di colpa...

taced di handmadecreativity ha detto...

Ciao, sono Taced... ogni tanto passo dal tuo blog e devo dire che i tuoi post sono molto piacevoli da leggere... una risata scappa sempre (assieme a tanta comprensione ovviamente) :-)
ciao, taced

amrita ha detto...

grazie a tutte!ovviamente il marito comprende,ma gli girano ugualmente,e non si preoccupa di nasconderlo...

AbcHobby.it ha detto...

In bocca al lupo per il candy!
baci eli

elena fiore ha detto...

Mi sa che passeremo la vita a pensare
"potrei essere una madre migliore" e "potrei essere una moglie migliore".
Io, puntualmente devo fare reset, perchè puntualmente sbaglio...ma se tu trovi la formuletta magica per migliorarsi e me la passi, sarò felice di copiarla a tutto spiano!
...Mannaggia alla perfezione!
Bacionzi, ciao
e°*°

Maria ha detto...

Io ti voglio bene così come sei, pazza e sconclusionata! ;P
Lory, domenica si parte! Sola andata... Pauraaaaaaa!

Maria ha detto...

PS. La parola di verifica è Blessedi, che se togliamo la i resta blessed - benedetto!
Male non ci fa!
Ti abbraccio cara!

Post più popolari