29 giugno 2010

RIFLESSIONI A 29°C




nasci libera e indipendente.solare,ma riflessiva,buffona,eppure profonda se il momento lo richiede.fiduciosa nel prossimo offri la tua mano,e sorridi.e se qualcuno accenna della gentilezza,che sia per te o per altri lo ripaghi con la stessa moneta,perchè così dovrebbe essere.
a volte ti fermi ed osservi la bilancia.e ti accorgi di essere un piatto vuoto,da cui è stato rubato il meglio,il contenuto più prezioso qualcuno lo ha portato via,un pezzo alla volta,un graffio alla volta hanno grattato via l'oro,lasciando sabbia e insignificanti pietruzze.
certi giorni cammini a passi leggeri sulla vita,voli come i semi dei dei soffioni,trasportata dal vento,allegra,felicemente spensierata.certe volte questo vagare ti porta in prati in fiore,tra bambini che giocano,altre volte ti posi in luoghi tristi,aridi,solitari,e ti accorgi di essere sola.i legami di sangue ti tradiscono,si ribellano,hanno tra le dita brandelli della tua carne.e sanguini,perchè non riesci a fartene una ragione del perchè proprio loro...
a volte li perdoni,perchè infondo tu sei solo una bambina ancora,e avere la consapevolezza che qualcuno ti terrà per mano se avrai paura è rassicurante.altri giorni vorresti marchiartelo a fuoco il dolore che sanno provocare,così da non abbassare mai più la guardia,da non porgergli ancora il fianco,perchè lo sai di cosa sono capaci,ma vorresti vedere crescere i fiori sulla roccia...stupida inguaribile romantica!
poi ci sono certi giorni meravigliosi,in cui magari le cose non vanno ne bene ne male.vanno e basta,e ti dimentichi del quadro generale,della battaglia che combatti.semplicemente ti lasci portare dal vento e istintivamente sorridi,pensando al prato in fiore che ti attende.
quelli sono i giorni migliori.la consapevolezza che se in pochi giorni riesci a dimenticare,e a ricostruirti,allora potrai dimenticare completamente quando la strada sarà in discesa,e non più un circuito ad ostacoli.l'istinto di sopravvivenza è qualcosa di incredibile.
BUONA FORTUNA.
quando te la vedi proprio nera,cercami,e dammi retta,perchè io la verità la conosco.io conosco il quadro generale,perchè io ho buona memoria,e perchè su di me puoi fare affidamento sempre.cercami e fidati.



6 commenti :

Perline e bottoni ha detto...

Mi auguro che un vento amico venga a spazzare le nubi della tua tristezza e del tuo dolore. Capisco cosa intendi, ma bisogna rassegnarsi a considerare le persone per quello che sono, non per quello che vorremmo fossero. L'aspetto del tuo blog è magnifico. Ti abbraccio come una boa constrictor

wwm ha detto...

ti lascio un forte abbraccio

AbcHobby.it ha detto...

Mi spiace che sei così rammaricata, ma la gente è cosi... bisogna prenderla per quello che è... ma non sempre è facile tenere a mente questa "regola"... io ci casco sempre!!!

bello il nuovo vestito del blog!!

baciottoli eli

gragra ha detto...

anch'io mi unisco alle amiche.
con la gente mi illudo sempre, troppo fiduciosa e immancabilmente rimango delusa...
un abbraccio.
ciao

cinziacrea ha detto...

Ciao Amrita, non permettere a nessuno di farti star male, neppure agli affetti più cari.
Io sto pagando a livello personale una forma di sensibilità che pochi hanno compreso.
Cerca di volerti bene e prendi le persone per quello che sono....io però ancora non ci riesco.
Mi piace il nuovo vestitino del blog.
Ciao, Cinzia.

Bugigattolo ha detto...

Hey , da quanto tempo...
L'aspetto del tuo blog è delizioso, ma il tuo umore credo non sia dei migliori.
Spero che tutto si risolva con una ventata di buon umore.
Un abbraccio grande

Post più popolari