27 luglio 2011

DECLUTTERING (MY MIND)

probabilmente sto per impazzire,o forse ho già dato da un pezzo,e sono l'unica che ancora non lo sa.evviva.
fatto è che sto letteralmente seduta da settimane su un cumulo di macerie,e pur avendo già buttato via 2 sacchi di roba,non riesco a liberarmi del caos che regna sovrano in quella che dovrebbe essere per me la stanza più rilassante di casa,la craftoom.per una pseudo creativa già avere uno spazio completamente a propria disposizione è come vincere al superenalotto,e io che faccio?ci affogo letteralmente dentro!
così mi sono fatta una cultura di "decluttering".roba che già conoscevo,ma una rinfrescata di tanto in tanto male non mi fa.così vi faccio un bel riassuntino.saltiamo i molteplici perchè dell'accumulo compulsivo-cosa che mi riguarda anche se ancora in casa c'è spazio sui pavimenti per camminare...-,e concentriamoci piuttosto sul perchè buttare via tutte quelle cose che ci portiamo dietro così,senza apparente motivo.

la psicologa bianca maria fracas scrive che i benefici sono molteplici:


-    consente di riconoscere i nostri veri bisogni, perché magari capiamo che determinati oggetti di cui non ci liberavamo servivano solo a colmare dei vuoti interiori.


-    Migliora la salute, dalla stipsi all’asma, fino ai dolori articolari.(e mo vuoi vedere che la colpa è del casino????)


-    Genera energia positiva perché un locale sgombro e pulito invoglia a creare e a riflettere.
(a me fa solo venire voglia di appoggiare nuove  cose ovunque,perchè ho finalmente superfici libere...)

-    Permette di lasciarsi alle spalle il passato, facendo posto a nuove idee ed esperienze; i ricordi possono essere mantenuti anche dentro di noi, ma le cianfrusaglie alimentano solo il passato.



ma non c'è niente da fare.per vedere un qualche miglioramento l'unica soluzione è rimboccarsi le maniche e cominciare da qualche parte.ma com'è che improvvisamente m'è venuto in mente che devo correre a dare l'acqua ai fiori in terrazza??????!!!!!

7 commenti :

Tilly ha detto...

Bello il tuo post... mi ci riconosco molto... io metto in ordine (e butto) specialmente quando mi viene l'ansia, e allora mi sento come sopraffatta dalle cose.
Però una risata me la sono fatta sul discorso della stipsi... sarà perchè soffro di colite?

amrita ha detto...

haahhahahah...forse tu butti troppo...chissà?

Poppy ha detto...

io e mia sorella ce la siamo risolta così: io rioridino meravigliosamente e facilmente il suo casino e lei il mio. è un fenomeno che va oltre la nostra comprensione, ma evitiamo di porci troppe domande....

amrita ha detto...

concordo.la cosa funziona.io lo facevo a casa delle amiche,quando ero ragazzina.vuotavo le loro stanze,al primo grido di aiuto,buttavo senza pietà,e riorganizzavo quello che restava in maniera impeccabile.ma con le mie cose sono nel panico...

titti73 ha detto...

Senti Amrita, lo so che commento una volta no e una volta no, ma credimi....quando vengo qui, mi rifaccio tutto in una volta!!!Ed è un piacere!!!! Ti adoro!!! E non lo dico tanto per!!!!Titti

amrita ha detto...

titti grazie.se ti va,puoi scrivere alla redazione di zelig,e raccomandarmi caldamente.tra poco sarò nuovamente a spasso,quindi sparare cazzate a pagamento la vedo sempre una fantastica opzione.al massimo ci rimedio un bel minestrone di verdura.

Anonimo ha detto...

am happy with this tremendous post, I am thankful I detected this web page on yahoo.

As a final point , let me thank you for your patience with my English as (I am convinced you have figured this at this time ,), English is not my first tongue hence I am using Google Translate to build out what to record what I genuinely plan to write .

Post più popolari